IC PERLASCA

“Eureka Funziona!”

 

Grande successo per l’Istituto Perlasca alla manifestazione del Progetto “Eureka Funziona!” realizzata da Confindustria. Hanno aderito al Progetto le classi 5A del plesso Mosti e 5A del plesso Pascoli.

Link a         Confindustria – I lavori dei ragazzi di Ferrara 

 

 

 

 

 

Vincitore della prima edizione a Ferrara il gruppo “The luck team”

della classe  5A del Pascoli con il gioco “La ruota della fortuna”

 

Link al video di presentazione:“La ruota della fortuna” 

 

 

 

 

 

Menzione speciale al “Gioco più tecnologico” per il gruppo “Building stars” della classe 5A Mosti con il gioco il “Cane Bo”

 

Link al video di presentazione: “Cane Bo” 

 

 

 

 

 

 

 

Il progetto, promosso a livello nazionale da Federmeccanica e patrocinato dal MIUR, ha proposto un’esperienza di creatività, conoscenza, sperimentazione, scoperta e autoapprendimento stimolando gli alunni a utilizzare in modo creativo alcune delle conoscenze acquisite in ambito disciplinare.

Lo scopo è stato quello di far costruire ai bambini un giocattolo mobile con il materiale fornito in un kit. Questa “invenzione” ha offerto agli alunni l’opportunità di “imparare facendo” e di mettere alla prova la loro creatività e capacità di innovazione. I bambini hanno progettato, lavorato e collaborato in gruppo creando in autonomia: l’insegnante ha avuto il ruolo di incoraggiarli e rassicurarli sul valore della loro idea progettuale. Bambine e bambini hanno lavorato sperimentando insieme in un contesto di cooperazione, autostima e inclusione, raggiungendo i necessari compromessi, al fine di creare la loro opera. Il lavoro in “team” ha incentivato competenze relazionali e allo stesso tempo ha sviluppato il senso di responsabilità: il lavoro di ciascuno contribuisce al successo del lavoro dell’intero gruppo.  

Tutto il percorso di realizzazione del giocattolo, del Diario di bordo e della pubblicità ha richiesto l’applicazione delle conoscenze di matematica, italiano, arte e immagine e di attivare abilità manuali, favorendo un approccio altamente interdisciplinare.

Questa esperienza è stata significativa per i bambini e sicuramente utile a sostenere l’apprendimento in un contesto in cui esperimento, fantasia, emozioni, conoscenze e abilità hanno assicurato l’entusiasmo nell’ imparare.

 

Link ai video di presentazione dei gruppi che hanno partecipato:

Plesso Mosti

Gufi saggi con il gioco “Il mulino indovino”

Fantastici quattro con il gioco “Skatebord”

Joventus con il gioco “Jack Sparrow”

Lupi Grigi con il gioco “Elios Machine”